Kafka

Il disturbo cenestopatico e lo "Odradék" kafkiano

Come curare il male “immaginario”?
Esistono realtà umane paradossali, potremmo dire “per definizione indefinibili”.
Ad esempio, le cenestopatie (o sintomi “immaginari”) rappresentano spesso un rompicapo insolubile per medici e analisti: il più delle volte non si riesce a spiegarle in termini biologici, e neppure psicodinamici.

FOLLIE ANAGRAFICHE

Immagine
Sicuramente nessuno di voi farà caso al fatto che ci siano almeno sette voci nelle cartelle cliniche per indicare l'eterosessualità o ridurre il genere a due sole possibilità, mentre tutti leggiamo della sciocchezza francese su genitore 1 e 2, copiata di recente in Lombardia, come se questa fosse mai rientrata nell'agenda delle richieste della associazioni LGBT.