lesbica

PROPOSTA DI PROTOCOLLO SULLA QUESTIONE LGBT IN SANITA'

Immagine

A partire da oggi a Cagliari presenterò la seguente proposta di Protocollo che il SSN o le singole Regioni e Asl, Aziende Ospedaliere e Strutture Private potrebbero adottare come Policy nei confronti dei pazienti e del personale Lgbt, con particolare riguardo alla questione del rispetto dell'identità e del bisogno di cura e di accoglienza.

CONTRO NATURA

Immagine

Come in un film di serie B del sessantotto, che paragonava omicidi e avvelenamenti all'amore tra due donne, CONTRO NATURA è diventato lo slogan vincente del Ministro Alfano, già artefice di lotte strenue contro ogni forma di riconoscimento delle coppie omosessuali e in particolare della genitorialità Lgbt.

Contro Natura, dice il Ministro, rifacendo il verso a millenni di oscurantismo e controriforma, perché è la Natura l'unico limite della politica.

Corso di formazione sui temi legati alle questioni sessuali e di genere

Logo/Locandina/Depliant
Città del convegno
Napoli
Indirizzo del convegno
Via Riviera di Chiaia, 9/c Napoli
Luogo del convegno
Sala Conferenze Ordine dei Medici di Napoil
Data

NECESSARIA ISCRIZIONE

“Corso di formazione sui temi legati alle questioni
sessuali e di genere”
Prima giornata 19\10\15
15.30 – 16.00 Saluti e presentazione
16.00 – 17.00 Prof. Paolo Valerio “L’ABC dei generi e degli
orientamenti sessuali”
17.00 – 17.30 Pausa
17.30 – 18.30 Dott. Cristiano Scandurra “Stigma e pregiudizi
sessuali e di genere: effetti sulla salute psicofisica”

ACCOGLIENZA del PAZIENTE LGBT

Immagine
Nel video uruguayano che vi sottopongo, purtroppo sottotitolato in inglese, perché non riesco a farlo sottotitolare in italiano ci sono molti approcci a diverse situazioni di relazione medico-paziente LGBT, che fanno capire perché è necessario cambiare la modalità d’accoglienza in generale per tutti al fine di garantire la parità dell’assistenza alle persone omosessuali.

TI LASCIO

Immagine
Vi invito a guardare questo video, che narra di una relazione che finisce, ma che passa attraverso la condizione depressiva di chi riceve la lettera (vorrei che la immaginaste così, essendo comunque un lutto ogni separazione) al fine di ricevere da voi delle considerazioni. Io vi faccio seguire le mie, per quella completezza ed arroganza che mi contraddistingue, al fine di darvi alcune chiavi di lettura, sperando di ricevere le vostre.

Medici Omofobi, Medici Orgogliosi LGBT tra ‘800 e ‘900

Immagine

Dopo secoli di omologazione tra sistema giudiziario, religioso e medico a condannare, curare o scomunicare, nella migliore delle ipotesi, e spesso torturare ed uccidere le persone omosessuali, nell’ampio panorama culturale della Mittel Europa molti medici omosessuali ed eterosessuali si confrontarono sul tema, prendendo posizioni chiare ma opposte ed usando termini ancora oggi in uso.

PARTE GAY