schizofrenia

QUELLO CHE E' POSSIBILE

Immagine

Ho lavorato al Girasole di Morrano, comune di Orvieto, per circa due anni e mezzo. Il Girasole era un’Istituzione diretta da religiosi che si occupava di disabilità a vario titolo e con diversi servizi.
Il nuovo direttore, Carmelo Licitra-Rosa, aveva conosciuto la pratica creata da Antonio Di Ciaccia e intendeva applicarla, così mi propose di diventare la responsabile clinica. E di questo lo ringrazio.

Le voci, fra teoria e fatti clinici

Authors

ABSTRACT: Voci e visioni sono fenomeni che contrassegnano la psicosi ?
La comparsa di questi fatti clinici, indipendentemente dalla struttura clinica, indica l'emergere di un discorso semi-alienato. A volte si tratta di una forma di apparizione del simbolico nel reale, quando il significante paterno risulta azzerato; in altre situazioni è l'incontro con un evento traumatico, con un'esperienza di eccessivo godimento sessuale oppure con una dimensione di solitudine a costituirne fattori spesso predisponenti.