Amore

Il giorno del giudizio dell’anziano depresso: “La Rançon” di Baudelaire

Alcuni casi di depressione senile sono riconducibili ad un “giorno del giudizio” che, inevitabilmente, arriva alla fine della vita. Ho tratto alcune riflessioni in proposito dalla mia esperienza clinica, ripensata alla luce dei suggerimenti offerti da Baudelaire nella sua poesia “La rançon” (il riscatto), che riporto qui sotto:

L'amore esiste ed è per sempre

L'amore è un processo di cura che tramite il transfert permette di attraversare il mare della nostra esistenza. Il grande motore di questa spinta all'attraversamento dell 'inconscio e' solo una grande passione per L'altro che ci abita e che l'analista incarna.
Certe analisi sono come certi amori: Grandi.
Certe analisi ti cambiano radicalmente, veri salti quantici.
Le grandi analisi sono grandi amori. Esistono!

L'amore al tempo del digitale

Immagine
Vengo chiamato da Flora Pompili che conosco come allieva di Gino Pagliarani, Flora mi dice che nella attività  di "volontàrimini", un centro che raggruppa associazioni di volontariato, era stato effettuato un corso sulla coppia dal titolo " la coppia che scoppia".Mi dice che questo corso aveva evidenziato dei problemi che esistevano nelle coppie giovani o nelle giovani famiglie e mi chiede se mi veniva in mente qualche attività in merito da proporre.