Galilei

L’oggetto del desiderio non è oggettivo

Immagine
 L’angoscia è il desiderio di ciò di cui si ha paura, un’antipatia simpatica.
Soeren Kierkegaard, Diario, maggio 1842

 

Si tratta di interrogare la voce come elemento costitutivo del soggetto, a prescindere dalle sue manifestazioni psicopatologiche.
Bernard Baas, De la chose à l’objet, 1998

 

Finito/infinito

Non è un discorso per vecchi

Immagine

Sulla possibilità di psicanalisi scientifiche.
 

E questo ti sia sempre piombo ai piedi,
Per farti muover lento com’uom lasso,
Ed al sì ed ed al no che tu non vedi;
Ché quelli è tra gli stolti bene a basso,
che sanza distinzione afferma e nega,
così nell’uno come nell’altro passo;
Perch’elli ’ncontra che più volte piega
L’oppinïon corrente in falsa parte;

Ettore Majorana non era un gatto

Immagine
Da molto tempo non si parla più della scomparsa di Majorana. Caso risolto? A mio parere sì, con una verità materiale nuda e cruda, priva della corrispettiva variante di verità storica. Il 25 marzo 1938 Ettore Majorana fece materialmente scomparire il proprio corpo, come più o meno bene tentano di fare tutti gli anoressici, senza lasciare tracce cadaveriche: non morti viventi ma immortali, vivi perché non muoiono mai.

Crollo del principio d'autorità?

Immagine
State contenti, umana gente, al ‘quia’,
ché, se potuto aveste veder tutto,
mestier non era parturir Maria.

Dante, Purgatorio, III, vv. 37-39

 
“In generale non dovremmo chiudere gli occhi di fronte agli episodi estremamente sconvolgenti di quel crollo generale dell’autorità sia del Medioevo sia del mondo antico che fu causato dalla rivoluzione scientifica”.[1]