Diritto all'Ateismo

Diritto all'Ateismo

Santa Pazienza... altro che Santa Pasqua A dirci che i simboli della Cristianità ci danno la felicità... Un danno a chi non aderisce al loro inganno! Notre Dame è una icona post moderna, soprattutto adesso che è un fiamme. La religione non c'entra. C'entra Instagram. Però con la Salsa Pasqua ci scrivono sermoni sull'importanza di dirsi cristiani...e giù maledizioni per gli atei più pericolosi degli infedeli, i single e i gay o le donne emancipate, che devono dimostrare di essere infelici mentre gli altri si mangiano la pastiera. I sofismi autoconfermativi... Socrate è morto per niente? Le misurazioni in Sociologia ci dicono che avere una fede o religiosità migliora il benessere e riduce il rischio suicidio (anche la fede nel calcio ad esempio). Tuttavia le religioni, ci insegna Huxley nei Diavoli di Loudun, (anche il socialismo, il nazismo o altre espressioni politiche) producono benefici grazie alla coesione sociale e familiare SOLO di chi aderisce ai dogmi ma perseguita in modo feroce tutte le possibili soluzioni diverse. Quindi la religione è anche il principale fattore di malessere e rischio suicidario per chi non aderisce al dogma (anche a quello della burocrazia o della superstizione). L'ateismo non ha una struttura ma non è perfetto perché ovviamente include tutti i difetti relazionali e gruppali dell'essere umano. Tuttavia è solo l'ateismo ad avere prodotto l'ideologia dei Diritti Umani, Civili, Sanitari o del Lavoratore. Ebbene qualcuno si è accorto che anche questa dei Diritti è una forma di religione... che perseguita chi è contro i Diritti... Sappiamo anche che l'effetto globale dei Diritti è diverso nei Paesi Occidentali, Africani, Orientali o perfino in Sudamerica, perché la loro narrazione coincide con forme di colonialismo o neo-colonialismo. In Sudamerica è nata l'ideologia della liberazione, fondamentalmente cattolica, che è diversa dai Diritti Occidentali ma è più contestualizzata. Ovviamente gli atei in Sudamerica restano vittime... I Cinesi rappresentano un enigma storico. Dal medioevo al comunismo operaio subito trasformato in dittatura e adesso dittatura del mercato. L'identità non esiste in Cina o in Giappone e conta di più la funzione pubblica o sociale. Chissà... In Africa le guerre tribali fomentate da Cina Russia UE USA Iran Arabia Saudita ed altri impediscono tutto... I Paesi musulmani sono generalmente dittature dove clero e re sono simili a quelli del nostro medioevo o del rinascimento. Solo la Tunisia si muove scivolando su una rivoluzione civile e una democrazia oggettivamente francofona, che ricalca cioè gli ideali della rivoluzione francese. La mia fede nelle omologie strutturali e nella globalizzazione, mi fanno pensare che il mondo girerà verso una visione simile alla nostra, trovando un equilibrio tra dittatura del mercato, religiosità popolare, laicità e libertà, sempre più spostato verso le libertà e i diritti soprattutto finché questa libertà sarà il vero motore del Libero Mercato. Lo so, è narcisismo! Il successo del boicottaggio economico contro la Barilla e si spera il Brunei, però mi conforta. Tuttavia sappiamo che al contrario il libero mercato favorisce la dittatura cinese , russa e turca... Ma le cose cambiano, nel tempo, anche là... Ho fede che accada...