Alieno

DIRITTO al TEMPO LINEARE

Immagine

Ovvero I Quattro Cavalieri di Arrival

Il tempo al cinema ha un suo peso specifico. C’è quello reale della pellicola, che dura almeno 90 minuti, ma anche quello della narrazione, che ha ormai tradito l’Unità di Luogo, di Spazio e di Tempo della tradizione teatrale, permettendosi il flashback e il flashforward. Questo ha a che fare con il film Arrival. Il tempo ne rappresenta la traccia estetica, non quella etica, ed è uno dei quattro cavalieri del mio titolo.